[root@cyberdeaf.blogspot.com /]# rm -rf ./

Roba da /dev/null... Ovvero: delirii su vita, informatica ed altro

mercoledì 20 gennaio 2021

La fine di "cyberdeaf.org"

Probabilmente qualcuno se n'è accorto anche prima.

Non ho più un dominio. Né un sito web vero e proprio. Ho cambiato ISP ed indirizzo email. Ho fatto il backup del sito con largo anticipo, ma…

…non credo proprio che rimetterò online sia il sito che il dominio. Non a breve, almeno. Forse mai.

(dovrei ricordarmi pure di aggiornare anche i vari contatti, eccetera :) )

martedì 15 settembre 2020

Lapsus rivelatore

Da una email della nostra responsabile di sede: «[…] nello spreadshit che ci è stato inviato.»

Non so se l’abbia scritto apposta o per sbaglio. Ma l’ho quasi amata per questo :)

lunedì 13 gennaio 2020

Uhm…

…C’è ancora qualcuno che mi legge(va)? :)

Nel qual caso volevo solo avvisare di alcune cose:

  1. Sono ancora viva e vegeta, ho solo molto meno tempo libero di prima
  2. Sto spostando (e aggiornando) alcuni dei contenuti dal vecchio sito a questo blog (*)
  3. E, siccome ogni tanto mi prende la “Sindrome del Pixel Perfetto”, è possibile che pure il look del blog possa risentirne!

(*) Vorrei cambiare provider e passare alla fibra, ma non voglio spendere l’iradiddio per spostare un dominio e un sito statico. Tutto qua. Spero solo che il mio “ingegnere” non faccia pasticci a mia insaputa, lasciandomi col cerino in mano e il wayback machine.

mercoledì 7 febbraio 2018

Chrome e i certificati SSL/TLS della Symantec

Interessante.

A quanto pare, se si va a leggere "Beware the looming Google Chrome HTTPS certificate apocalypse!" (È il "The Register", tranquilli) e "Quantifying Untrusted Symantec Certificates", è possibile che, già ad aprile di quest'anno, inizieranno ad esserci problemi ad accedere a parecchi siti.

Problemi che sicuramente manderanno in panico gli utonti.

P.S.: Non so se sono io che sono troppo paranoica con NoScript, uBlock e uMatrix o se sia un problema anche di altri, ma mi sembra che AL MOMENTO non funzionino più i commenti. Prima o poi troverò il tempo (e la voglia) di farli rifunzionare. Pace.

EDIT: Diciamo che per ora funzionano. Non come li volevo io, però. (I commenti, non i certificati...)

venerdì 19 gennaio 2018

Basta. Al rogo il JPEG.

Non se ne può più. Te lo ritrovi dove meno te lo aspetti. Nei luoghi dove meno serve. E, soprattutto, pare voglia godere abbestia nel farti vedere i peggio artefatti (che tu avevi fatto di tutto per evitare, specialmente nel caso di testo/disegni/loghi).